Anonimo

chiede:

Gentili dottori, vorrei esporvi la mia situazione per avere alcuni chiarimenti. Premetto che ho un problema di endometriosi nel setto retto-vaginale da quando ero un’adolescente ed ho iniziato quasi subito l’assunzione della pillola anticoncezionale per tenere sotto controllo la malattia. Ho avuto l’ultimo ciclo, regolato dalla pillola il 26 Agosto. Dopodichè ne ho interrotto l’assunzione. Non essendosi presentato il nuovo ciclo e avendo avuto rapporti non protetti, il giorno 25 Agosto faccio il test che risulta positivo. Il giorno 27 Agosto faccio il primo controllo delle beta-HCG con un risultato di 53.1 mIU/Ml, lo ripeto il giorno 30 con risultato di 231, e poi di nuovo il 2 Ottobre con risultato di 635. Segue la visita del mio ginecologo con un eco transvaginale. Mi dice a voce che non c’è niente di visibile, ma poi mi ritrovo scritto sul referto:”Presenza di pseudo camera gestazionale, presenza di corpo luteo nell’annesso destro”. Ora vorrei sapere cosa ne pensate di una gravidanza nel primo mese di intervallo da pillola anticoncezionale; se sia regolare l’evoluzione delle beta; e se sia normale un corpo luteo nell’utero. La sede di un corpo luteo non sono le ovaie?? Grazie per la gentile risposta.

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Signora, non ci sono problemi per l’evoluzione della gravidanza per il fatto che ha concepito nel mese di sospensione della pillola.
L’evoluzione delle beta mi sembra regolare.
Il corpo luteo è nell’annesso destro e quindi è regolare, non è nell’utero. Auguri

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo