Consigli nutrizionali per feto L.G.A. - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Salve, sono incinta di 28 settimane e 6 g. l’ultimo controllo dal mio ginecologo ha evidenziato un eccessivo accrescimento della mia bambina che attualmente corrisponderebbe alla 31° settimana di gestazione ed un peso stimato di 1 kg e 600 gr. Il mio ginecologo mi ha consigliato di rivolgermi ad un nutrizionista per correggere miei eventuali errori alimentari. Premetto che quando sono rimasta incinta pesavo 75 kg per 1.71 m., nel giro di pochi mesi, a causa di continue nausee e vomito, ho perso 6 kg. poi dal 4° mese ho ripreso a mangiare regolarmente. Attualmente peso 80 kg, con la maggior parte dell’aumento di peso nell’ultimo mese e mezzo. I controlli per la glicemia ed il diabete gestazionale hanno entrambi dato esito negativo. Tenga infine conto che lavoro con orario continuato, quindi sono costretta a mangiare davanti al pc (di solito insalata). Spero possa darmi dei consigli.

Gentile lettrice, se la curva glicemica dopo carico di glucosio (quella da 75 grammi e due ore) è negativa non c’è motivo di pensare che lei possa avere un diabete gestazionale, condizione che determina un anomalo accrescimento del feto. Esclusa quindi la patologia la crescita del feto non è relazionata nell’ambito della fisiologia a particolari abitudini alimentari della madre, soprattutto quando la madre è normopeso e l’incremento ponderale segue un tasso regolare come nel suo caso. Il dato ecografico può essere dovuto al calcolo dell’età gestazionale effettuato sull’ultima mestruazione (stiamo parlando comunque di 2 settimane, ma su questo il ginecologo le avrà certamente fornito le necessarie spiegazioni) o al fatto che la bimba è semplicemente grandicella.
Cordialmente,

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Nutrizionista