Concepimento naturale e chemioterapia - GravidanzaOnLine

"Mio marito sta facendo la chemioterapia: possiamo cercare un bimbo?"

Anonimo

chiede:

Salve, io e il mio compagno abbiamo 37 e 40 anni. Io ho un ciclo regolare e nessuna patologia; il mio compagno sta invece facendo la chemioterapia settimanale per una diagnosi di amiloidosi. Si è sottoposto a crioconservazione. Vorrei sapere quali rischi e/o controindicazioni ci sono ad avere rapporti completi e non protetti per ottenere una gravidanza. Grazie.

Buongiorno signora, in questi casi è necessario consultarsi con l’oncologo medico. In funzione del chemioterapico utilizzato va valutato un periodo di contraccezione maschile, in quanto la maggior parte delle molecole può avere effetti sulla prole (teratogenici), inducendo lo sviluppo di malformazioni. È un tema importante da non sottovalutare: suggerisco rapporti protetti prima di consultarvi con l’oncologo di riferimento. Un saluto.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Rating: 5.0/5. Su un totale di 2 voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo

Categorie