"Come posso sbloccare la domanda di maternità all'Inps?"

Anonimo

chiede:

Buongiorno avvocato, ho una domanda da farle. Ho richiesto la maternità al settimo mese di gravidanza sul sito INPS, chiedendo di usufruire di tale diritto nei cinque mesi successivi al parto. Nel fare la domanda ho inserito il certificato del ginecologo mio privato e del medico legale dell’azienda. Adesso purtroppo mi hanno riferito che occorreva il certificato del ginecologo convenzionato ASL. Come posso fare? Ormai ho partorito già da mesi e la domanda di maternità all’Inps è ancora in lavorazione. Loro non sanno rispondere. Aiutatemi!

Avv. Lorenzo Cirri

risponde:

Cara lettrice, ci sono una serie di dettagli non chiari, come se abbia cioè usufruito effettivamente del congedo nei cinque mesi successivi al parto o no, e che tipo di cedolini ha elaborato il datore di lavoro. Se effettivamente ha beneficiato del congedo nei cinque mesi succesivi ritengo che possa integrare la domanda già presentata, quantomeno per ottenere il pagamento del congedo. Si tratta tuttavia di una questione molto delicata e le consiglio pertanto di sollecitare un riscontro dall’Inps tramite un patronato. Cordialmente.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Avvocato

Categorie