Come capire se si è incinta prima del ritardo mestruale - GravidanzaOnline

“Come faccio a capire di essere incinta prima del ritardo mestruale?”

Anna

chiede:

Buongiorno dottore, ho 27 anni e, da ormai qualche mese, sto cercando una gravidanza con mio marito. È il nostro primo tentativo. Poiché ultimamente mi sembra di sentire tutti i sintomi di una gravidanza, ovvero tensione al seno, leggere nausee mattutine e piccoli capogiri, vorrei sapere se c’è un modo per sapere se si è incinta prima del ritardo mestruale. Esistono dei test che si possono fare prima di un ritardo conclamato? La ringrazio e rimango in attesa di una gentile risposta. Anna

Gentile Anna, percepisco nella sua domanda molta ansia e tensione. Sono solo pochi mesi che cercate una gravidanza e Lei ha solo 27 anni; ha tutto il tempo per “riempire la casa di figli”. I disturbi che riferisce sono tipici del periodo premestruale e quindi non significativi di gravidanza in atto. Consiglio di non avere rapporti troppo frequenti perché lo sperma ne risulterebbe impoverito, ma mirare un paio di rapporti nel periodo ovulatorio, distanziati comunque di due giorni almeno, dopo un periodo di astensione di tre/cinque gg. Per rispondere tuttavia alla sua domanda, le dico che i comuni test di gravidanza sono in grado di identificare valori molto bassi di Beta HCG (oltre le 25 o 50 mlU/ml) rilevabili ancor prima del ritardo mestruale; in alternativa si può fare il dosaggio delle Beta HCG mediante un prelievo ematico.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Rating: 3.6/5. Su un totale di 5 voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo

Categorie