"Vorrei dare il mio cognome al mio bimbo di due anni: posso farlo?"

Anonimo

chiede:

Salve avvocato, sono una ragazza madre di due figli meravigliosi, il più grande di due anni ovviamente porta il cognome del padre e la più piccola ha solo 16 giorni e non è ancora stata registrata all’anagrafe.

Ho l’appuntamento a breve per fare la registrazione della bambina, ma il padre ha deciso di rinunciare a fare il padre, ovvero non è minimamente interessato a passare del tempo con loro né a mantenerli: in poche parole non vuole assumersi le sue responsabilità e preferisce non avere più nessun diritto da genitore a causa di diversi diverbi avuti con me.

Quindi siamo arrivati al punto di decidere di togliere il cognome al più grande e alla più piccola di non metterglielo proprio. È una cosa fattibile? Cosa bisogna fare? Ovviamente prenderebbero il mio cognome.

Avv. Lorenzo Cirri

Avv. Lorenzo Cirri

risponde:

Buongiorno signora, per cambiare il cognome al proprio giglio minorenne occorre presentare una domanda al prefetto della provincia del luogo di residenza, dichiarando i motivi che giustificano la richiesta. Il prefetto accoglierà la richiesta solo laddove la ritenga validamente giustificata e rispondente al concreto interesse del minore; il provvedimento del prefetto può essere comunque impugnato dinanzi al Tribunale. Vista la quasi totale gratuità della richiesta al prefetto, le posso consigliare di provare a presentare comunque la domanda. Cordialmente.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Avvocato

Categorie