"È normale che il collo dell'utero si sia già accorciato?"

Anonimo

chiede:

Salve dottore. Vorrei una delucidazione in merito alla cervicometria. Ho effettuato la prima misurazione alla 15esima settimana e il mio collo dell’utero era di 44mm, nel corso dell’ecografia morfologica nella 20esima settimana il collo dell’utero era di 30mm, avendo perso oltre un cm in poco più di un mese volevo chiederle se rientra nella normalità oppure è un segnale da non sottovalutare. Grazie.

Buongiorno signora, la misurazione della cervicometria è raccomandata, con la sonda endovaginale, alla 20 – 23 settimana di gestazione, per valutare il rischio di parto pretermine di una gravida; soprattutto di un parto prima della 32 settimana. Si è visto che se la sua misura è compresa fra 11 e 20 mm questo rischio, che nella popolazione generale è dell’1%, arriva al 3,8%; se la misurazione è inferiore ai 10 mm tale rischio aumenta al 44%.

Vi sono fattori confondenti nella misurazione. Il primo consiste in un’eccessiva pressione esercitata con la sonda vaginale che fa apparire il collo più lungo di quanto sia realmente. Il secondo è determinato dalle contrazioni di Braxton Hicks che ugualmente mostrano un collo eccessivamente lungo. Per convenzione si è stabilito di prendere come cut off (misura limite) un valore di 25 mm, al di sotto del quale il rischio di parto pretermine è aumentato.

In questo caso, vengono messe in atto misure terapeutiche quali l’assunzione di progesterone per via vaginale ed una condotta di vita più tranquilla, evitando cioè i lavori più gravosi ed i rapporti sessuali. È sconsigliato il riposo a letto che non migliora la situazione, come studi hanno dimostrato, ma aumenta il rischio di flebiti e trombosi.

La misurazione della cervice, se normale a quest’epoca, è controversa in periodi successivi, in quanto non tutti gli studi sono concordi sulla sua utilità nel prevenire il parto pretermine. Nel caso specifico, personalmente eseguirei un controllo a distanza di due settimane circa ed in base al risultato attuerei o meno provvedimenti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo

Categorie