Anonimo

chiede:

Mi chiamo Stefania ed ho un bambino di 10 settimane di nome Davide. I primi40 giorni ha sofferto di tante coliche forti, poi provando a cambiare più latti con il pediatra siamo riusciti a tranquillizzarlo. Il problema che rimane è che Davide non va mai di corpo da solo, se non stimolato con perette o sondini. Oltre al latte, alle volte beve la camomilla che gli piace e penso lo aiuti a tenere le feci morbide. Fino ad oggi ho usato quella per i bimbi, ma avendo un campo, posso dagli anche quella naturale essiccata e passata che raccolgo io? Grazie mille, buon lavoro

Gentile Stefania, può senz’altro usare la camomilla del suo campo, prima però consulti un erborista che le dica esattamente quando e come raccogliere i fiori, le corrette modalità di essiccazione ed infusione (non dia nulla per scontato, l’erboristeria è una scienza antica ed il fai da te non sempre funziona). In realtà sono portato a pensare che quando lei osserva un miglioramento della consistenza delle feci del bimbo il fenomeno sia dovuto non tanto alla camomilla quanto piuttosto all’incremento del consumo di acqua.
Cordialmente,

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Nutrizionista