Maternità anticipata e cambio di lavoro: che fare? - GravidanzaOnLine

“Sono in maternità anticipata e sto per cambiare lavoro: cosa succederà?”

Anonimo

chiede:

Buongiorno, sono un’infermiera e lavoro a tempo indeterminato da circa due anni e mezzo in un’ao pubblica del nord Italia. Mi trovo in maternità anticipata per gravidanza a rischio, e sono prossima a ricevere il telegramma di assunzione da parte di un’altra azienda ospedaliera pubblica per vincita di un concorso. Come funziona in questo caso? Mi faranno firmare ugualmente il contratto e la maternità anticipata continuerà nella nuova azienda? Oppure mi sentirò dire che mi conserveranno il posto fino a che terminerò la maternità e quindi solo in un secondo momento mi dovrò licenziare dall’azienda presso cui lavoro ora e firmerò quindi il contratto presso nuova azienda solo successivamente? Se è così sarebbe un po’ discriminatorio. Vorrei capire cosa dice la legge per sapere come mi dovrò comportare. Grazie

Avv. Lorenzo Cirri

Avv. Lorenzo Cirri

risponde:

Buongiorno signora, lo stato di gravidanza non preclude assolutamente l’assunzione da parte del datore di lavoro pubblico. Il nuovo rapporto di lavoro, in altre parole, decorrerà dalla data di assunzione, senza che rilevi la Sua temporanea impossibilità di rendere regolarmente la prestazione lavorativa. Non vi sono motivi, pertanto, per rinviare l’assunzione al termine del periodo di congedo. Cordialmente.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Avvocato

Categorie