Anonimo

chiede:

Salve dottore, lo scorso venerdì ho effettuato la mia prima eco scoprendo di essere incinta di 6 settimane e 5gg. Durante l’eco abbiamo visto l’embrione nel suo sacco ed è di 5mm, ma il mio ginecologo mi ha detto che l’embrione ha un battito irregolare. Mi ha prescritto del progesterone, assoluto riposo a letto e una dieta ferrea, escludendo pane, pasta, latticini, carni rosse, the, caffè e cacao. Mi chiedo… mi devo preoccupare?? Posso fare qualche altra cosa per scongiurare il peggio? La ringrazio, saluti

Redazione

Redazione

risponde:

Non credo che la dieta sia per correggere questo battito irregolare, oppure si tratta di un fatto per me del tutto inedito. Forse è una dieta che le ha dato come indicazione generale in gravidanza, ma non per migliorare la regolarità del battito. Oppure il suo medico segue dei percorsi alternativi, magari di provata validità scientifica, che io ignoro. Purtroppo non può fare null’altro. Se c’è un’anomalia nella gravidanza, non c’è nulla che possa cambiarla. Piuttosto incroci le dita e aspetti il prossimo controllo almeno fra una settimana: con buona probabilità troverà l’embrione di dimensioni raddoppiate ed il battito regolare. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo