Atresia esofagea - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Buonasera, mi chiamo Cristina e sono alla 30^ settimana di una gravidanza poco serena: è dalla morfologica che non sono mai riusciti a vedere la bolla gastrica, solo in alcune eco di II livello (ne ho fatte molto) è stato visualizzato un piccolo stomaco e in più ho polidramnios a 259 (parametro AFI); tra qualche giorno farò una risonanza magnetica fetale ma il sospetto quasi accertato è un’atresia esofagea!! Adesso mi domando, esistono falsi positivi?? Grazie per la vs attenzione

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Cristina, la diagnosi certa di atresia esofagea prenatale è molto difficile se non impossibile. Quindi è possibile anche che l’atresia non ci sia. Indirettamente può essere sospettata quando coesistono la mancata visualizzazione dello stomaco e il polidramnios come nel suo caso. Tuttavia è alla nascita che si può avere la definizione precisa della diagnosi, anche perché esistono delle varianti, con comunicazioni che possono interessare in vario modo anche la trachea. A meno che non si associ ad altre anomalie non è poi così drammatica. Non ho esperienza di risonanza magnetica su questa diagnosi, e oltretutto non vedo poi una tale urgenza di chiarirlo ora. Bisogna affrontare le possibili complicazioni del polidramnios ed esaminare poi il bimbo appena nato. Cordiali saluti e cari auguri.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo