"Abbiamo diritto di usufruire del nuovo congedo parentale?"

Carla

chiede:

Gentile avvocato, sono la mamma di due bambine, la prima nata a dicembre 2018, la seconda a febbraio 2022. Avrei 2 quesiti:
1) per mia figlia nata nel 2018, io e il papà abbiamo a suo tempo utilizzato tutti i giorni di congedo parentale concessi dalla normativa pro tempore vigente; alla luce delle modifiche introdotte ad agosto 2022, uno di noi due genitori ha la possibilità di usufruire dei 3 mesi aggiuntivi, considerato che la bimba ha meno di 12 anni di età?
2) per mia figlia nata nel 2022, si applicano le nuove condizioni (quindi abbiamo appunto diritto ai 3 mesi aggiuntivi introdotti dalla norma) o essendo nata prima dell’entrata in vigore della norma a lei si applicano comunque le vecchie regole? Grazie in anticipo e buona serata.

Avv. Lorenzo Cirri

risponde:

Gentile Carla, la novella legislativa ha ampliato l’età del figlio entro cui è possibile usufruire del congedo. Non ritengo possa valere solo per le nascite a decorrere dal 13 agosto 2022: sicuramente potrete usufruire delle modifiche legislative per la figlia minore, in quanto non avete ancora usufruito dei relativi congedi.

Ritengo tuttavia che possiate usufruire del congedo aggiuntivo (entro i limiti massimi che non sono mutati di 10 o 11 mesi) anche per la figlia più grande. Non esitate a farne richiesta al datore di lavoro. Cordialmente.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Avvocato

Categorie