Allungamento della cervice uterina | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Caro dottore, siamo una coppia di ragazzi di 25 anni. Circa una settimana e mezza fa, abbiamo avuto un rapporto a rischio dovuto alla rottura del preservativo. Tempestivamente ci siamo recati al pronto soccorso per la prescrizione della pillola del giorno dopo (norlevo 1.5mg una compressa), assunta ad un’ora e mezza dal rapporto a rischio. Ad una settimana, mi sono accorto di un “allungamento” insolito della cervice uterina della mia ragazza. Toccandola ho sentito che ha assunto una forma “conica” diversa da quella normale. Volevamo sapere se questo potesse essere sintomo di gravidanza notando l’evento diciamo insolito. Tra due giorni effettueremo il test di gravidanza al primo giorno di ritardo del ciclo come consigliato dal farmacista. Volevamo sapere se appunto questo allungamento può essere sintomo di gravidanza. Grazie mille,

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Signore, l’aver notato una modificazione della cervice uterina non può essere interpretato come probabile segno di gravidanza. Consiglio pertanto di attendere l’esito del test di gravidanza come consigliato. Cordiali Saluti

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo