"Dovremmo fare l'analisi del cariotipo?"

Anonimo

chiede:

Buongiorno, sono una donna di 32 anni e mamma di un bambino di 2. Non ho avuto nessun problema per la ricerca della prima gravidanza né durante la stessa. Successivamente ho però avuto 2 aborti spontanei tra la settimana 8 e la 10 (in entrambi i casi c’era la presenza di embrione senza mai aver visualizzato il battito).

Volevo sapere l’utilità di fare l’analisi del cariotipo mio e di mio marito: se avessimo avuto un problema genetico probabilmente ne avremmo avuto un sentore già prima (o siamo stati estremamente fortunati)? Non è ad ogni modo più probabile una patologia insorta successivamente? Grazie.

Salve, il cariotipo di coppia è uno degli approfondimenti consigliati per poliabortività: non è un esame genetico ma rappresenta una valutazione dei vostri cromosomi, e non esiste un “sentore” che possiate avere se non fate il test. Uno di voi due potrebbe essere portatore di una anomalia bilanciata che potrebbe degenerare in una anomalia sbilanciata sul feto; in ogni caso, gli aborti spontanei sono dovuti a svariate cause, e non avendo eseguito il cariotipo nei due feti non sapremo mai se i due aborti siano stati dovuti a cromosomopatie.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo

Categorie