featured image

Il lavoro di una mamma, se fosse retribuito, varrebbe 3.045 euro netti al mese

La mamma è sempre la mamma, ma chi ha mai pensato al fatto che nello stesso momento è anche autista, chef, colf, personal shopper, insegnante privato, life coach… e molto altro ancora? Certo, il sorriso donato da un figlio ripaga di ogni sacrificio, ma se una mamma dovesse richiedere una paga per tutte le cose che riesce a fare durante una giornata, percepirebbe uno stipendio doppio rispetto alla media italiana.

Con l’approssimarsi della Festa della Mamma ci siamo divertiti a elaborare uno stipendio ideale per mostrare quanto sia importante il ruolo delle mamme e per ringraziarle per tutto quello che fanno.” – ha detto Silvia Wang, co-fondatrice di ProntoPro.it, portale che offre preventivi per i lavori di professionisti – “Lo stipendio di una mamma, se lavoro fosse retribuito, varrebbe la bellezza di 3.045 euro netti al mese“.

Per giungere a questo risultato sono state prese in considerazione tutte le attività svolte dentro e fuori casa, con le relative paghe orarie riconosciute a chi esercita i diversi mestieri al di fuori della famiglia, come lavoratore professionista. È emerso che lo stipendio mensile medio sarebbe pari a quello di chi ricopre cariche manageriali, di medici specializzati e di liberi professionisti. A titolo di esempio, si pensi al ruolo di autista privato, richiesto per accompagnare a tutte le ore i propri bambini a scuola, in piscina o dagli amici per il quale la retribuzione oraria media è pari a 13 euro l’ora o a quello di chef a domicilio, professione sempre più in voga e che guadagna mediamente 30 euro l’ora. Le attività lavorative, che in media portano via più tempo, sono lavanderia, stireria e pulizie, dato che richiedono almeno 18 ore a settimana.

E quante volte la mamma diventa anche una personal shopper? La consulente per gli acquisti ha una paga oraria pari a 50 euro: questo significa che una madre, in un mese, ne guadagnerebbe almeno 150, considerando che la sua consulenza non verte solo su scarpe e vestiti, ma anche su libri, cancelleria, articoli sportivi e giocattoli.

Ultimo ma forse il più importante, il ruolo di life coach: ogni genitore è un life coach reperibile e contattabile 24 ore al giorno, pronto ad insegnare a gestire la propria vita, il proprio tempo e i propri affetti. La mamma è la prima life coach che incontriamo nel nostro percorso di vita e se volesse lucrare solo su questo potrebbe guadagnare 8.810 euro al mese, cifra che non è stata inserita nel computo.

La ricerca si conclude con un elenco delle attività non retribuite e stipendio medio delle professioni a cui si dedica una mamma settimanalmente:

Mansioni Numero medio di ore settimanali Totale paga
Cura dei bambini – servizi per l’infanzia 7 € 230,40
Lavanderia e stiro 4 € 155,40
Autista privato 4 € 208,00
Personal shopper 1 € 150,00
Colf 14 € 560,00
Chef 10,5 € 1.260,00
Insegnante privato 6 € 480,00
 
Somma € 3.045,00

condivisioni & piace a mamme