Fumi? La menopausa per te arriva prima!

Fumi? La menopausa per te arriva prima!

La menopausa arriva prima per le donne che fumano. È quanto emerso da uno studio condotto dall’Università di Hong Kong e pubblicato sulla rivista “Menopause”.

Secondo gli studiosi, l’anticipo sarebbe di circa un anno e potrebbe avere conseguenze sulla salute delle ossa e le malattie cardiache. La ricerca è stata condotta raccogliendo dati su circa 6mila donne negli Stati Uniti, Polonia, Turchia e Iran. Le non fumatrici avevano di solito la menopausa tra 46 e 51 anni. Per le fumatrici, questo momento arrivava mediamente fra i 43 e i 50 anni d’età.

I ricercatori hanno poi analizzato altri cinque studi, che avevano coinvolto un totale di 43mila donne: le fumatrici avevano il 43 per cento di probabilità in più di avere una menopausa prematura.

In generale, comunque, c’erano maggiori probabilità che questa menopausa precoce inducesse malattie come osteoporosi, diabete mellito, obesità, oltre a problemi cardiaci”, ha spiegato Volodymyr Dvornyk, che ha guidato il gruppo di scienziati, “in più addirittura c’era anche un lieve incremento del rischio di morte negli anni che seguivano la menopausa”.

Secondo alcuni studiosi, il fumo potrebbe avere un effetto sul modo in cui il corpo della donna produce estrogeni, oppure alcuni componenti della sigaretta potrebbero uccidere gli ovuli.