featured image

Sodiemia

A cura del Dott. Giovanni Buonsanti Biologo e Specialista in Genetica Applicata

Sodiemia: Generalità

Il sodio è il principale ione positivo presente negli spazi extracellulari; la sua principale funzione è quella di mantenere la tonicità di questi spazi e quindi il volume dei liquidi nell’organismo: variazioni nel contenuto di sodio determinano cambiamenti nell’equilibrio idrico, con passaggio di acqua dall’esterno all’interno delle cellule e viceversa.

Nell’organismo sono presenti circa 3.900 mEq di sodio, la metà circa nei liquidi extracellulari, l’altra metà nel tessuto osseo ed una piccola percentuale all’interno delle cellule. Il fabbisogno giornaliero è di circa 50-200 mEq, che vengono assimilati con qualsiasi dieta bilanciata, per lo più sotto forma di cloruro di sodio. Il filtraggio renale è il principale responsabile della regolazione del contenuto di sodio nell’organismo; l’eliminazione è molto condizionata dall’introito di sodio: aumentando l’apporto aumenta l’eliminazione e viceversa. In ogni caso, la quota eliminata dai reni è pari a quella introdotta, per cui la quantità assoluta di sodio nell’organismo resta costante.

Esami di laboratorio

L’esame di laboratorio si effettua con un semplice prelievo di sangue a digiuno, ed i valori normali sono generalmente compresi tra 135 e 155 mEq/L. Valori più elevati (ipernatriemia) si riscontrano in caso di disitradatazione o di iperaldosteronismo (l’aldosterone è un ormone surrenalico che regola proprio la disponibilità di sodio e potassio nell’organismo) o morbo di Cushing (causato da iperplasia o neoplasia di una zona della ghiandola surrenale deputata alla produzione del cortisolo, un altro ormone dotato di una azione sodio-rintentiva, sebbene più debole di quella dell’aldosterone).

Valori più bassi (iponatremia) si osservano invece in caso di insufficienza renale, ma anche in caso di cirrosi, diabete ed ipotiroidismo; altra causa di iponatriemia è l’insufficienza surrenalica acuta (morbo di Addison), con conseguente calo dei livelli di aldosterone.

_____________________________________

* Le schede degli esami sono estratte dal Volume:

“Guida agli esami di laboratorio durante la gravidanza”

copertina_buonsanti

Per acquistare il volume completo cliccare qui

 

condivisioni & piace a mamme