Come si calcola l’Isee 2022 e per quali agevolazioni serve in famiglia? Queste le domande che indicano le novità inerenti il nuovo indicatore della situazione economica equivalente che, dall’anno prossimo, si rafforza per consentire ai nuclei familiari di ottenere nuovi bonus e detrazioni come per esempio l’assegno unico figli.

Isee 2022: le novità per calcolarlo e per quali agevolazioni per famiglia serve

Per poter usufruire delle agevolazioni economiche in famiglia come il Bonus asilo nido o l’Assegno unico universale per chi ha figli a carico, l’Isee 2022 seguirà il criterio anagrafico, ovvero fattori chiavi per il calcolo del reddito che si baseranno su:

  • residenza;
  • coniugi;
  • figli.

Il primo passo per calcolare in modo efficiente l’Isee, come spiegato da Il Sole 24 ore, è capire quali sono i componenti del nucleo familiare. Secondo il Dpcm del 5 dicembre 2013, n. 159, la famiglia di riferimento per il calcolo dell’Isee è quella anagrafica alla data di presentazione della Dsu (la dichiarazione sostitutiva unitaria che è alla base dell’indicatore).

Rientrano nel nucleo familiare per il calcolo dell’Isee anche i genitori non sposati sempre se sono conviventi, con, però, talune eccezioni se non si ha la stessa residenza.

L’Isee servirà nel 2022 ad allargare il numero delle prestazioni per le quali sarà richiesto l’indicatore come requisito indispensabile.

Famiglia numerosa: bonus, aiuti, agevolazioni e i consigli per gestirla

Le nuove regole per il calcolo del reddito

Seguici anche su Google News!
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Categorie

  • Servizi e diritti