I bambini accettano la presenza di estranei se è presente l'odore materno

Una nuova ricerca scientifica sviluppata in Israele ha scoperto che i bambini accettano la presenza di donne estranee solo se è sentono l'odore del corpo della propria madre.

I risultati di uno studio, effettuato da un team di scienziati del Centro interdisciplinare in Israele, ha evidenziato che i bambini sono più propensi ad accettare la presenza di estranei se accanto a loro è presente l’odore materno.

Gli esperimenti condotti hanno visto la partecipazione di mamme volontarie con i loro bambini e la presenza di altre donne sconosciute.

I bambini accettano la presenza di estranei se è presente l’odore materno, lo studio

La nuova ricerca, pubblicata su Science Advances, si proponeva di scoprire se parte della connessione tra le madri e i loro bambini fosse dovuta all’odore materno. Per scoprirlo, i ricercatori hanno arruolato un gruppo di 62 madri e i loro figli con età media 7 mesi e un secondo campione di donne della stessa età delle madri ma che erano sconosciute ai bambini.

Il test sottoposto alle mamme dai ricercatori consisteva nel dormire indossando la stessa maglietta per due notti consecutive prima di iniziare il vero esperimento. Trascorse le due notti, le madri hanno portato con loro le magliette usate per la notte.

Una volta in laboratorio, sia le madri che i bambini sono stati dotati di cappucci con elettrodi in modo da poter studiare le loro onde cerebrali. Il team di studiosi ha, quindi, chiesto a ognuna delle coppie di madre-figlio prima di sedersi schiena contro schiena e poi uno di fronte all’altro.

In ultimo, ai bambini è stata data una T-shirt da tenere in mano mentre rimanevano seduti di fronte a una donna a loro sconosciuta – anch’essa dotata di cappuccio con elettrodi. Da sottolineare che durante l’esperimento alcune delle t-shirt tenute in mano dai bimbi non erano mai state indossate dalle mamme, mentre altre erano le magliette usate nei due giorni precedenti.

Il profumo dei neonati abbassa l'aggressività dei maschi

I risultati dell’esperimento sul profumo del corpo materno percepito dai neonati

I ricercatori hanno raccolto i dati esaminando due scenari differenti:

  1. nel primo scenario, i bambini con la maglietta della mamma: maggiore sincronia nelle onde cerebrali tra madre e bambino quando entrambi erano seduti uno di fronte all’altro o schiena contro schiena. Inoltre, ai bambini a cui erano state date le magliette della madre presentavano una sincronia cerebrale simile con la donna sconosciuta;
  2. nel secondo scenario, i bambini in possesso di magliette nuove: presentavano una sincronia molto inferiore rispetto al primo gruppo di bimbi. In questo secondo scenario i bambini erano più propensi a sorridere e guardare lo sconosciuto quando tenevano la maglietta della madre.

In conclusione, il team di lavoro ha sottolineato che l’odore del corpo materno rappresenta per il bebè una fonte sicura di legame e che tale relazione può essere usata anche con gli estranei. Così come l’odore del neonato scatena nella madre una sensazione inebriante, quasi come fosse una droga, l’odore materno apporta nel bambino una sensazione di sicurezza.

Seguici anche su Google News!
Ti è stato utile?
Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...

Categorie

  • Bambino (1-6 anni)