Perché sempre più uomini stanno richiedendo la vasectomia

In seguito all'abolizione della sentenza Roe v. Wade da parte della Corte Suprema, negli Stati Uniti si sta prendendo sempre di più in considerazione la forma di controllo delle nascite maschile.

Dopo che la Corte Suprema degli Stati Uniti ha abolito la sentenza Roe v. Wade, privando così le donne del diritto all’aborto, alcuni uomini hanno iniziato a richiedere la vasectomia  una forma di controllo delle nascite maschile, che può essere reversibile – in numero record. Lo hanno raccontato alcuni urologi al Washington Post.

Lauren Conrad racconta la sua gravidanza extrauterina: salvata dall'aborto

Molti dei ragazzi dicono che stavano pensando alla vasectomia da un po’ di tempo e che la sentenza è stata solo l’ultimo fattore che li ha spinti a presentare la domanda online“, ha affermato il dottore della Florida, Doug Stein, che insieme al suo associato, John Curington, sta vedendo uomini di età inferiore ai 30 anni richiedere questa procedura.

Oltre alla sentenza, ad aumentare la preoccupazione nei cittadini sono state anche le affermazioni del giudice Clarence Thomas, che ha minacciato l’intenzione di porre dei limiti legali anche alla contraccezione. Curington ha infatti affermato:

Direi che almeno il 60% (o il 70) degli uomini che vogliono una vasectomia sta menzionando la decisione della Corte Suprema. Alcuni di loro, in realtà, stanno già pensando alle parole del giudice Thomas e al fatto che potrebbe essere abolita la contraccezione. E questo è scioccante. È qualcosa che non era mai entrato nelle nostre conversazioni fino a questa settimana.

L’aumento delle richieste di vasectomia sembra essere in corso in tutto il Paese. L’urologo di Los Angeles, Philip Werthman, ha riportato una crescita del “300-400%” delle consultazioni, mentre in Iowa, Esgar Guarín, ha segnalato un incremento del “200-250%” del traffico sul suo sito Web, che offre informazioni in merito a questa procedura.

Seguici anche su Google News!
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Categorie

  • Aborto