"Il feto è affetto da una ventricolomegalia bilaterale lieve: è grave?"

Anonimo

chiede:

Buongiorno dottore. Sono esattamente di 26 settimane+1. Oggi al controllo è risultato tutto nella norma tranne una ventricolomegalia bilaterale lieve (sinistro 11.9mm e destro 11mm). Ci hanno spiegato che può voler dire tutto o niente, proponendoci anche una villocentesi, che abbiamo rifiutato. Leggendo varie informazioni poi ho trovato pareri discordanti. Quello che vorrei sapere è: può anche non voler significare nulla e regredire questa dilatazione? Grazie in anticipo sei risponderà.

Dott. Luca Zurzolo

risponde:

Buongiorno signora, una dilatazione dei ventricoli isolata e cioè senza associazione di altre patologie morfologiche, generalmente non indica in assoluto la presenza di una cromosomopatia. Per togliersi ogni dubbio in tal senso le consiglio una amniocentesi per cariotipo molecolare e non una villocentesi, che non si fa a queste settimane di gestazione. Ad ogni modo deve fare un’ecografia ogni due settimane per monitorare tale condizione.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo

Categorie