Utero retroverso, acido folico, rapporti sessuali, mioma, viaggio… | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Sono una donna di 30 anni alla nona settimana della sua prima
gravidanza. Per ora sta andando tutto perfettamente volevo però
gentilmente
sapere tre cose: ho l’utero retroverso e mi è stato detto che entro la
14° settimana si metterà a posto da solo. Per ora mi è stato dato il
buscopan
2vv al giorno per 10 gg e il consiglio di dormire a pancia in sotto ed
evitare i rapporti sessuali. Che ne pensa?
2: il ginecologo mi ha detto che il normale acido folico (folina) da 5mg
non
basta a sopperire la carenza ed è come se non prendessi nulla e mi ha
prescritto il folidar 15 mg (calcio folinato), che ne pensa?
3: durante la visita mi è stato diagnosticato un piccolo mioma mai
diagnosticato precedentemente (visite ginecologiche annuali da diversi
medici). È possibile che fino ad aprile non ci fosse e che si sia formato durante
la
gravidanza? Che problemi potrebbe comportarmi? So che tendono a crescere
con
la gravidanza…
Ultimo consiglio: posso fare un viaggio in macchina (non guidando) di
circa
tre ore e mezzo anche se non ho superato il terzo mese e con i problemi
suddetti?
Certa di una vostra gentilissima risposta vi ringrazio anticipatamente

Gentile signora Patrizia,
in assenza di minacce d’aborto, deve condurre una vita normale; può, quindi,
viaggiare, dormire nella posizione che preferisce (quando la pancia
crescerà, ne cercherà automaticamente una più comoda, sul fianco), può avere
rapporti sessuali e deve evitare di assumere farmaci se non strettamente
indispensabili; l’acido folico è utile nel periodo preconcezionale e nel
primo trimestre di gravidanza e, secondo alcuni, è efficace anche ai dosaggi
più bassi. L’utero, crescendo, da retroverso tenderà a riposizionarsi verso
l’alto e verso l’avanti, nella direzione in cui trova spazio nell’addome; il
mioma può assumere importanza solo se cresce in misura tale, per la sua
posizione, da ingombrare il canale del parto e costringere al taglio
cesareo, per cui va controllato nelle ecografie di routine che effettuerà su
consiglio del suo specialista di fiducia. Cordiali saluti ed auguri.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo