Utero didelfo unicolle - GravidanzaOnLine

Utero didelfo unicolle

Anonimo

chiede:

Salve dottore, sono una ragazza di 24 anni, mi chiamo Serenella, io ho
diversi
dubbi e paure che mi affliggono, le spiego: dopo vari
controlli ho scoperto
che essendo monorene dalla nascita ho
riportato come conseguenza una
malformazione all’utero e circa due
anni fa dopo una laparoscopia
diagnostica
mi hanno operata, hanno
scoperto un utero didelfo unicolle tra
cui un dei due uteri ostruito,
era pieno di sangue che non riusciva ad
uscire quando io mestruavo,
così il mio medico dopo vari esami ha deciso di
aprire l’utero
ostruito. Per cui io ora ho entrambi gli uteri aperti, ma la
domanda è:
io rischio di non diventare mamma? Non ho ancora provato ad avere
figli, ma ho anche paura di farlo, per la paura di scoprire qualcosa di
brutto. Io ora sto bene ho risolto tutto ma ho letto di donne che non
hanno avuto problemi ma anche di altre che non riuscivano a portare
a termine la
gravidanza. Mi può aiutare a eliminare questi dubbi?
Vorrei capire quali
sono i rischi? E che cosa può comportare questa
malformazione? Grazie mille

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Serenella, la gravidanza è sempre possibile in uno dei due
corni. Ma se dopo un anno di tentativi non vi fosse l’atteso evento,
occorrerebbe valutare meglio il problema ed eventualmente ricorrere
all’intervento chirurgico unendo i due corni. Auguri

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo