Transfer di embrioni: tempistiche tra un ciclo e l'altro - GravidanzaOnLine

“Quanto tempo deve passare fra due transfer di embrioni?”

Anonimo

chiede:

Buongiorno dottor Carputo, il 12 dicembre ho fatto il mio primo transfer di 2 embrioni ma purtroppo il tentativo è andato male. Per effettuare un altro tentativo quanto tempo dovrebbe passare? Ho 42 anni e ho una buona situazione clinica ma il mio compagno ha un problema di spermatozoi dismorfi e hanno scelto quelli migliori. È possibile, eventualmente, fare una consulenza da lei? La ringrazio anticipatamente.

Salve, non esiste un tempo minimo definito di passaggio fra un ciclo di stimolazione e il successivo, ma si consiglia che passino 3-4 mesi per diversi motivi: innanzitutto per rivalutare il caso (esecuzione di eventuali esami diagnostici non realizzati e necessari) e in secondo luogo per far prendere respiro alla coppia dal punto di vista psicologico. Per quanto riguarda il suo caso, sarà necessario valutare con attenzione gli spermatozoi di suo marito ma, evidentemente, a 42 anni abbiamo un chiaro problema di qualità ovocitaria. In una donna di 42 anni, infatti, circa il 70-80% dei suoi ovuli è anomalo e questo potrebbe essere la principale causa dell’infertilità. Sono a sua disposizione per un consulto: può trovare i link alla mia pagina Facebook e al mio sito sul mio profilo su questo sito. Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo