Superare le mie paure e cercare serenamente una seconda gravidanza | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Gentile dottoressa, le vorrei esporre il mio problema.
Sono mamma da quasi 4 anni di una bellissima e sanissima bimba; però dopo
3 mesi dal parto ho sofferto di depressione post-partum. Mi sono rivolta
ad una neurologa dell’ospedale e mi ha prescritto dei farmaci da assumere
per combattere questa malattia. A distanza di quasi un anno da quando ho
smesso di prendere i farmaci (e le cose vanno abbastanza bene) ho il
desiderio di una nuova gravidanza ma allo stesso tempo ho una paura
pazzesca di ricadere in depressione. Queste paure si manifestano durante
l’ovulazione e vado anche un po’ giù di morale. Mi ripeto sempre che,
avendone già sofferto, posso riconoscere i sintomi subito e cominciare a
curarmi prima però la paura è maggiore.
Come posso combattere queste mie paure? La voglia di regalare un
fratellino o una sorellina a mia figlia è grande.

Cara mamma,
immagino abbia vissuto un periodo difficile, ma è stata in grado di affrontarlo e superarlo. Se c’è una paura è giusto accoglierla, ascoltarla, comprenderla. Potrebbe prendere in considerazione l’ipotesi di una consulenza psicologica che miri a dar voce alle sue paure, desideri ed emozioni legate alla maternità, facendo riferimento anche alla depressione post-partum vissuta con attenzione alle difficoltà e alle risorse che l’hanno caratterizzata. Saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Psicologo