Spina bifida e idrocefalo - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Buonasera, siccome io e mio marito stiamo pensando di avere un figlio vorremmo sottoporci a delle analisi. Purtroppo in famiglia di lui c’è stato un caso (sorella del papà di lui) di spina bifida e idrocefalo. Che tipo di analisi deve fare per escludere eventuali eredità?? Grazie in anticipo

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Lorena,
è difficile che vi sia un’ereditarietà per tali anomalie, ma per escludere ogni perplessità può sottoporsi ad una consulenza genetica in modo da avere notizie di prima mano. Piuttosto può essere utile l’uso dell’acido folico a partire da un mese prima del concepimento per ridurre il rischio di difetti del tubo neurale, oltre ad un’alimentazione sana e corretta, evitare il fumo attivo e passivo e alcoolici, e vivere in un ambiente sano e poco inquinato, possibilmente. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo