Sono stanca di vivere così! - GravidanzaOnLine

Sono stanca di vivere così!

Anonimo

chiede:

Gentile Esperto,
scrivo per chiedere un consiglio su una questione delicata che mi tormenta
e che mi sta molto a cuore. Cercherò di essere breve.
Ho 30 anni e tre anni fa la mia seconda bambina è nata affetta da una
grave sindrome malformativa congenita. Ha un’importante malformazione
cranio-facciale e malformazioni multiple agli arti.
Non è il caso, adesso, di soffermarmi sugli aspetti medici, ma ci tengo a
precisare che si tratta di malformazioni ben evidenti e che quindi non
incidono solamente sulla sua salute fisica, ma anche sull’aspetto estetico
e psicologico. E non solo della bambina, ma anche di noi genitori.
Infatti, vi espongo adesso il motivo per cui vi scrivo.
Ogni volta che usciamo di casa, che frequentiamo un locale pubblico,
andiamo a fare la spesa, entriamo in un negozio… la gente si sofferma a
guardarla con insistenza.
Fino a un certo punto tutto questo è normale e lo posso capire. Il
problema più grande è rappresentato dai bambini piccoli (ma anche
ragazzini più grandi) che si avvicinano e la fissano con insistenza e
spesso, addirittura (se siamo in un supermercato o a scuola ad esempio)
attirano l’attenzione di altri bambini o adulti, alzando la voce e dicendo
“Ma guarda come è fatta quella bambina!”.
Ovviamente tutte queste scene si verificano quasi tutti i giorni.
Capisco che non capita tutti i giorni di vedere una bambina così…

Cara mamma, immagino la stanchezza nel vivere quotidianamente tali scene. Riporta il comportamento dei bambini che guardano con insistenza e attirano l’attenzione di altri, come fonte di maggior disagio. Forse potrebbe prevenirlo attraverso una reazione nel momento in cui “si avvicinano”, parlando loro con dolcezza (es. “Ciao! (nome) è una bambina speciale. Come ti chiami?”). Individuata la strategia più funzionale, che vi aiuta a vivere meglio, si tratta di insegnarla anche a vostra figlia adattandola ai suoi vissuti. Un caro saluto.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Psicologo