Sono spaventata per quello che sarà... - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Gentili dottori, sono una ragazza di 27 anni e sono alla 26°
settimana della mia seconda gravidanza, devo dire che non me la sto
passando molto bene, perché più che problemi fisici avverto problemi
psicologici, del tipo alla mia gravidanza ero serena, tranquilla e
felice e quindi l’ho passata serenamente, mentre in questa avverto momenti
di depressione, ho paura, sono spaventata per quello che sarà…,
anche se come dice mio marito che mi è molto, molto vicino, infatti io lo
adoro, che ho già cresciuto un figlio perché dovrei avere paura di
crescere anche questo? Il figlio non è capitato, lo abbiamo cercato. Non so… forse voi saprete aiutarmi a capire perché mi sento così e cosa
posso fare, grazie…

Cara Rossella,
la prima volta lei non sapeva a cosa andava incontro e dunque è riuscita a
vivere una gravidanza serena e senza problemi. Ora, sapere che possono
esserci dei momenti più difficili, dolori, preoccupazioni, ovviamente non le
permette la stessa serena incoscienza di prima.
Quello che lei deve fare, ogni volta che le vengono queste paure e questi
momenti di ansia, è capovolgere la situazione, ovvero dire a sé stessa che,
poiché c’è già passata, questa volta andrà sicuramente molto meglio della
prima, perché saprà cosa e come fare, sarà più organizzata, potrà anticipare
a sé stessa le situazioni spiacevoli e magari prevenirle, o affrontarle con
maggiore capacità ed equilibrio.
Dunque, si fidi di sé stessa, delle sue esperienze, delle sue abilità.
Coraggio!

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Psicologo