Soffro di ovaio multifollicolare - GravidanzaOnLine

Soffro di ovaio multifollicolare

Valentina

chiede:

Buongiorno. Ho 31 anni. Oggi mi hanno fatto un’ecografia e mi hanno detto che soffro di ovaio multifollicolare. Volevo sapere se devo preoccuparmi e se può dare problemi, visto che mio marito ed io vorremmo avere un figlio.
Sono sempre stata molto irregolare nel ciclo (a volte saltavano anche per mesi, altre volte venivano più frequentemente o duravano più a lungo).
Qualche anno fa ho iniziato a prendere la pillola e questo mi aveva ovviamente regolarizzata. Ho interrotto l’assunzione della pillola ad aprile dello scorso anno proprio in vista di una gravidanza futura. Inizialmente sono rimasta regolare (primi due mesi), poi hanno ricominciato a saltare e a variare nella durata.
Ho fatto quest’ecografia perché attualmente ho il ciclo mestruale dal 29/11 continuativo. La ginecologa mi ha quindi prescritto l’ecografia transvaginale, un’ecografia alla tiroide (che è risultata un po’ piccolina, ma di per sé non dava problemi) e degli esami del sangue (unico valore sbagliato gli anticorpi anti tireoglobulina per cui avevo 101).
Mi potrebbe gentilmente dire se questo può creare qualche problema per la salute, se devo fare, a suo avviso, ulteriori controlli, e se ci sono problemi per una gravidanza?
La ringrazio anticipatamente e le auguro una buona giornata.

Gentile signora Valentina,
dopo la sospensione della pillola i suoi cicli sono tornati ad essere quello che erano in passato, cioè irregolari: ciò concorda col rilievo ecografico ed anche con il flusso prolungato, in quanto frutto di una stimolazione endometriale di solo tipo estrogenico, non modulata dal progesterone, insufficiente per una ovulazione mancata o, comunque, “inadeguata”.
In conclusione, è opportuno rivalutare l’assetto ormonale e la funzione ovarica con dosaggi ematici ed ecografie transvaginali seriate, controllando pure con queste ultime l’aspetto della mucosa uterina, e, se confermato il difetto ovulatorio, rivolgersi per la stimolazione gonadica controllata ad un Centro per la procreazione medicalmente assistita con adeguata esperienza in merito.
Cordiali saluti ed auguri.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo