Sindrome di Down: potrebbe ripetersi? | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Dopo tre anni quasi di tentativi sono rimasta incinta per la seconda volta, in modo naturale. La mia bambina ha quasi 9 anni. Purtroppo però l’amniocentesi ha dato il seguente risultato: 47,xy,+21 trisomia libera ed omogenea. Abbiamo deciso per una IVG, scelta molto sofferta ma consapevole. Ora sto soffrendo parecchio per quello che mi è accaduto. Sia io che mio marito e anche la mia bambina facevamo già grandi progetti, ma purtroppo la vita a volte è crudele. Vorrei sapere se tentassi una terza gravidanza che probabilità avrei di avere un’altra trisomia 21 avendone già avuta una? Sarebbe meglio effettuare un cariotipo, di entrambi? E consultare un genetista? Dopo quanto tempo si può riprendere i rapporti dopo rcu? E dopo quanto potrei rimanere di nuovo incinta, con tanta tanta paura? Grazie mille di cuore. Attendo con ansia una sua risposta.

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Sonia, l’esame da lei suggerito, purtroppo, non serve a nulla e neanche un consulto genetico, a meno che non siano esistiti nei famigliari collaterali casi di sindrome di Down. Secondo me non le resta che tentare una nuova gravidanza e sperare nel calcolo delle probabilità, che dovrebbe, nel suo caso, avvantaggiarla. Auguri

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo