Assenza del liquido amniotico: cosa fare? - GravidanzaOnLine

“Sono alla settimana 17 e non ho liquido amiotico: cosa potrei fare?”

Federica

chiede:

Salve dottore, vorrei farle una domanda. Sono alla settimana 17 di gravidanza ma sono senza liquido amniotico; non si riesce a capire come mai, perché non ho nessuna infezione e non ho nessuna rottura delle membrane. Vorrei un consiglio: cosa potrei fare? Per adesso sto prendendo l’aspirinetta.

Dott. Sandro Zucca

Dott. Sandro Zucca

risponde:

Buongiorno signora, il liquido amniotico è costituito prevalentemente dall’urina prodotta dal feto: la sua assenza, se le membrane sono intatte come lei dice, è di solito legata alla mancata funzionalità dei reni, o addirittura alla loro assenza. Indipendentemente dalla causa dell’anidramnios così precoce (così si chiama l’assenza di liquido), è impossibile che il bimbo si sviluppi normalmente, specie per quanto riguarda i polmoni e lo scheletro, ed altrettanto severa è la prognosi circa la sua sopravvivenza. È opportuno perciò che lei valuti, al massimo entro la 21 settimana, l’opportunità di proseguire la gravidanza, anche e soprattutto alla luce dei suoi convincimenti etici e personali. Dovrà inoltre avere un approfondito colloquio con il genetista, in previsione di future gravidanze.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo

Categorie