Ritardo e poi forti dolori mestruali - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Buongiorno, premetto che io e mi marito stiamo cercando una gravidanza e che finora non ho mai avuto ritardi nel ciclo, nonostante questo. Questo mese, tuttavia, ho avuto un ritardo di 6 gg (aspettavo il ciclo per il 7 gennaio) e, nel momento in cui avevo deciso di fare il test di gravidanza, il giorno 13 è comparso il ciclo caratterizzato da forti dolori addominali e renali e un flusso più abbondante rispetto al normale, sintomi che ancora persistono. Riuscite a spiegarmi cosa potrebbe essere successo e darmi qualche consiglio su eventuali accortezze e/o controlli da fare? Rappresento, infine, di avere un ovaio policistico. Grazie.

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Patrizia, avere il ciclo o presunto tale non significa non potere essere portatrice di gravidanza normale o patologica che sia. Per potere esprimere un giudizio esegua una ecografia TV ad alta definizione, da medico esperto in ecografia ed il dosaggio della beta hGG plasmatica.
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Rating: 1.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo