Anonimo

chiede:

Dottore, le chiedo di aiutarmi, sto vivendo una gravidanza da incubo. Sono al sesto mese di gravidanza. La mia ultima mestruazione risale al 6/6 ma la gravidanza il 13/8 è stata ridata al 13/6 per feto più piccolo di 7 giorni dovevo infatti essere a 9+5 ma il crl era 21.3 quindi mi hanno ridatato a 8+5. Il 3 o il 10 maggio ho avuto un rapporto occasionale a coito interrotto (non ricordo la data precisa) dal 13/6 in poi invece rapporti completi con il mio attuale compagno. C’è qualche possibilità che le mestruazioni di giugno siano state false mestruazioni e che la gravidanza sia frutto dei rapporti di maggio? Devo essere sicura al 100% che non possa esistere questa possibilità per questo le chiedo una risposta dettagliata e il più argomentata possibile. Ho bisogno di capire perché questa cosa possa o non possa essere possibile a livello scientifico o medico. Perché questo dubbio mi sta uccidendo. Non voglio prendere in giro nessuno la prego mi aiuti a capire. Mi dia tutti gli elementi possibili per capire. Se c’è anche solo una possibilità che corra il rischio di aver concepito a maggio lo devo sapere. Aspetto con ansia una sua risposta. È urgente, la ringrazio.

Redazione

Redazione

risponde:

Indipendentemente dal fatto se la mestruazione che lei avuto sia stata una vera mestruazione o una pseudo mestruazione, la datazione ecografica che lei ha effettuato è abbastanza precisa. Il concepimento quindi dovrebbe essere avvenuto verso la fine di maggio. È assai poco probabile che possa essere avvenuto il 10 maggio. In tale evenienza il bambino avrebbe avuto misure corrispondenti ad un’epoca gestazionale più avanzata, al momento in cui è stata fatta la datazione della gravidanza stessa.
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo