Anonimo

chiede:

Buongiorno, ho una bimba di 2 anni e mezzo e sono al quinto mese di gravidanza. La mia ginecologa tempo fa mi aveva suggerito di non dire a mia figlia che avevo un bimbo/a nella pancia trattandosi di un’immagine troppo forte e considerato che continuavo a vomitare. Ora sto bene e vorrei condividere con mia figlia (che ha già intuito cambiamenti ed è ancora più attaccata a me) che nella pancia della mamma c’è il/la suo/a futuro/a fratellino/sorellina. Cosa mi suggerisce? Devo ancora attendere o posso spiegare alla bimba la situazione? Grazie e cordiali saluti.

Buongiorno, generalmente con i bambini piccoli è preferibile attendere il cambio silhoutte della mamma per la rivelazione. Se sua figlia “ha già intuito cambiamenti” probabilmente è giunto il momento di comunicarle l’arrivo del/la fratellino/sorellina rassicurandola sul fatto che avrà l’amore sempre. I migliori auguri.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Psicologo