Anonimo

chiede:

Egregio Dottore, avrei da porLe una domanda relativamente all’assunzione
di progesterone (Prometrium 100mg) e l’ovulazione.
Più precisamente, ho 40 anni ed un bambino di 5 anni e da Settembre 2010
io e mio marito stiamo cercando una seconda gravidanza, senza successo.
Il mese scorso sono andata dalla mia ginecologa per visita e pap-test (tutto a
posto) e le ho esposto la situazione spiegandole che dopo aver terminato
l’assunzione della pillola anni fa, ho sempre avuto perdite spotting dai 5
ai 9 giorni prima del ciclo. Mi ha spiegato che probabilmente dipendono da
un calo di progesterone e mi ha prescritto 1 bustina al giorno di INOFOLIC
e 1 pasticca di Prometrium 100mg al giorno per via vaginale dal 13° giorno
del ciclo per 12 giorni. Il mese scorso lo spotting è arrivato 2 giorni
prima del ciclo e per questo mese spero di non vedere sangue di nessun
tipo. Tuttavia ho letto che il progesterone se assunto prima
dell’ovulazione può bloccarla. È vero?!? Allora mi chiedo: se così fosse
perché prescrivermelo sapendo che sto cercando la cicogna? Lei cosa mi può
dire? Spero di ricevere una sua risposta al riguardo. La ringrazio e Le
invio i miei più cordiali saluti.

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile signora, l’assunzione di progesterone nella seconda fase del ciclo mestruale non blocca l’ovulazione, ma ha la funzione di regolare la stimolazione ormonale dell’endometrio e può essere anche un aiuto per l’impianto della gravidanza. Auguri

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo