Prolattina alta e Fecondazione assistita | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Gentili dottori, ho un dubbio che mi assale.
Sono seguita da un centro di PMA in quanto ho un problema di sterilità
tubarica bilaterale. Dopo diversi tentativi di ICSI ancora non sono
arrivata ad una gravidanza. Ho sempre avuto la prolattina al di sopra dei
valori normali, può questa incidere sul mancato impianto degli embrioni?
Oppure trattandosi di cicli di fecondazione assistita questo valore è
irrilevante o comunque monitorato (come mi han spesso detto) perché la
prolattina incide solamente sull’ ovulazione?
Grazie anticipatamente
Cordiali Saluti

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile signora, l’iperprolattinemia provoca anovularietà, come le è già stato spiegato, e non influisce sull’attecchimento degli embrioni. Quando si iniziano i tentativi di ICSI è necessario mettere in conto anche diversi fallimenti che sono dovuti alla tecnica stessa.
Auguri

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo