Primi esami da eseguire - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Salve. Ho 26 anni e sono alla mia seconda gravidanza (1o bimbo nato il 15.08.10). Il motivo per il quale le scrivo, è che ho appena scoperto la gravidanza da 2 giorni tramite test (ultima mestruazione 27.12.13). Non l’ho fatto prima perché mi capita spesso di avere dei ritardi. Attualmente mi trovo in Messico in ferie sola con mio figlio. Prima di allarmare mio marito in Italia, volevo fare gli esami dovuti per capire se è tutto ok… preciso che sono partita dall’Italia il 18.01.14, perciò il lasco probabile di concepimento dovrebbe essere abbastanza preciso. Domanda: quali esami specifici dovrei richiedere? Dovrei sottopormi già ad un’ecografia o aspettare? Grazie

Redazione

Redazione

risponde:

Gli esami dovrebbero essere prescritti dal suo medico anche in base alle sue conoscenze relative alle sue condizioni mediche.
A questo link

può trovare se vuole, le informazioni inerenti agli esami in gravidanza.
L’ecografia se eseguita da personale esperto e con apparecchiature recenti, è in grado di identificare una gravidanza anche precocemente (es. 5 settimana).
Se non ha effettuato una ecografia recentemente può eseguirla in tale epoca gestazionale (esiste però la possibilità che il battito possa non essere visualizzabile). In caso contrario può anche eseguirla alla sesta o settima settimana.
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo