Volare in gravidanza: si può prendere l'aereo? - GravidanzaOnLine

“Sono incinta: posso affrontare un volo di due ore in aereo?”

Anonimo

chiede:

Salve, ho avuto l’ultimo ciclo il 10 aprile. In data 22/05 le beta erano 9.898. Posso prendere un aereo (il volo dura due ore)? Ho qualche nausea da tre giorni e la sera qualche perdita bianca. Grazie.

Dott. Sandro Zucca

Dott. Sandro Zucca

risponde:

Buongiorno signora, diciamo subito che non esiste alcuna controindicazione ai viaggi in aerei di linea. Quasi tutte le compagnie aeree, sulle tratte internazionali, non imbarcano le gestanti una volta compiuto il settimo mese per non correre il rischio di un parto a bordo: munisciti quindi di un certificato attestante la tua data prevista per il parto, che dimostri che non hai ancora raggiunto i 7 mesi.

Tutti i full body scanner aeroportuali, sia di tipo elettromagnetico che ionizzante sono del tutto sicuri per il tuo bambino.
In aereo, nei voli che superano le 2 ore, bevi molta acqua, passeggia, non accavallare a lungo le gambe e, possibilmente, indossa calze elastiche da 70 denari, come le hostess.

Prima di partire, inoltre, controlla con un’ecografia che la gravidanza sia ben posizionata in utero, indipendentemente dai valori di beta HCG.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo

Categorie