Posso escludere una gravidanza? - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Buongiorno! Vorrei un parere per sentirmi più tranquilla. Il 7 luglio ho avuto un rapporto inizialmente protetto: purtroppo verso la fine il preservativo si è rotto, ma per fortuna il mio ragazzo ha concluso quasi fuori (come facciamo sempre, per sicurezza). Non ero in periodo fertile, anzi, le mestruazioni mi sono venute due giorni dopo. È da un paio di giorni che mi sento il seno leggermente più pieno e un pochino dolorante (ma pochissimo, tanto che lo avrei attribuito alla scottatura da sole), e ho perdite trasparenti abbastanza liquide. Guardando sul calendario ho letto che inizia oggi il mio periodo fertile, quindi tecnicamente potrei fare a meno di preoccuparmi. Lei cosa mi dice in merito? Grazie e buona giornata!

Redazione

Redazione

risponde:

C’è una buona notizia ed una meno buona (a seconda dei punti di vista ovviamente).
Nell’ottica di chi non desidera gravidanze, la notizia buona è che personalmente non credo che lei sia rimasta incinta in base almeno a quanto riferisce.
Quella cattiva è che non ci si può basare sul presunto periodo fertile calcolato sul calendario e che avere dei flussi mestruali o simil mestruali non garantisce assenza di gravidanza.
Quindi esegua se vuole il dosaggio della beta hGC plasmatica e per il futuro si informi in maniera maggiormente dettagliata, se vuole ovviamente, sui vari metodi contraccettivi.
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo