Polipo Endometriale: info e risposte - GravidanzaOnline

Anonimo

chiede:

Gentile Dottore, sono una donna di 29 anni che a seguito di perdite di sangue anomale ha eseguito una ecografia transvaginale e questo è il risultato: Utero: D.L.mm64,3. D.A.P.mm.31,5. D.T.mm.48,1. Endometrio:15,1mm Fase secretiva. Ecostruttura disomogenea per la presenza di area iperecogena di 5 mm da riferire a polipo. Ovaio Dx mm 39,0 Ovaio aumentato di volume
liev. micropolicistico. Ovaio Sx mm36,7. Commento conclusivo. Utero di volume nei limiti. Si segnala immagine iperecogena nella cervice. Coagulo ematico. Il ginecologo mi ha consigliato di prendere la pillola anticoncezionale per fare assorbire il polipo.

Ora vorrei saper se il medico mi ha prescritto di fare la cosa giusta oppure era meglio prescrivere l’eliminazione del polipo? Ora io ho una paura tremenda a prendere la pillola non solo perché temo che mi faccia male ma anche perché ho assunto per quindici anni compresse per epilessia e sono davvero stanca di prendere altri medicinali e poi perché ora arriva la stagione estiva e mi è stato detto che la concomitanza dell’assunzione della pillola insieme ai raggi solari provoca macchie indelebili al viso se non protette correttamente.

Vorrei allora sapere se è indispensabile davvero che io prenda la pillola oppure possa aspettare settembre per assumerla, almeno per potermi godere l’estate senza problemi per la mia pelle. Vorrei sapere in quanto tempo può crescere un polipo e di quale misura può arrivare prima di provocare problemi? La prego, mi aiuti e mi dia qualche consiglio, non so neanche se devo preoccuparmi o stare tranquilla. In attesa di risposta le invio i miei più cordiali saluti.

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile signora,
il rilievo ecografico di un’immagine riferibile a polipo necessita di conferma con isteroscopia ed eventuale  iopsia/asportazione della formazione stessa (indipendentemente dalle sue dimensioni), onde escluderne aspetti degenerativi. Tali formazioni possono svilupparsi più facilmente in soggetti con iperestrogenismo, talvolta correlato alla policistosi ovarica, il cui trattamento può giovarsi dell’assunzione di preparati anticoncezionali (pillola), che non sono però sufficienti a far scomparire i polipi endometriali. La pregressa assunzione di antiepilettici non è una controindicazione, mentre la tendenza ad avere pigmentazioni inestetiche può avvalersi di prodotti dermatologici schermanti dei raggi solari. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo