Perdite Rosa in Gravidanza: cause e rischi - GravidanzaOnline

Anonimo

chiede:

Buongiorno, sono Francesca ho 36 anni e sono alla mia seconda gravidanza. La prima si è interrotta circa un anno fa alla quinta settimana con un aborto naturale. Attualmente sono alla nona settimana e fin dall’inizio della gravidanza ho perdite rosa/marroni che si alternano all’incirca ogni settimana. Sono perdite che trovo nel muco quando mi pulisco con la carta igienica appena dopo avere urinato… sullo slip difficilmente trovo delle secrezioni. Sono perdite che generalmente la volta successiva che vado in bagno non ho più.
Sono andata più volte dal ginecologo e a parte verificare che l’utero è chiuso, l’embrione cresce e c’è battito, di più non sa dirmi. Una volta sono andata anche al ps ma nessuno riesce a darmi una risposta alle mie perdite… tutte queste perdite sono minacce d’aborto o sono perdite che rientrano nella gravidanza fisiologica? Il mio ginecologo dice che normali non sono, ma non sa dirmi di più. Spero in una risposta un po’ più esaustiva. Grazie

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Francesca, ci sono purtroppo delle gravidanze che vanno avanti così. Dico purtroppo perchè appunto queste perdite generano ansie e paure e costringono a controlli più frequenti. Un’ipotesi è che qualche area della cavità uterina non sia occupata dalla gravidanza e quindi rimane come scoperta e tende ad avere uno stillicidio ematico. Poiché si tratta di minime quantità, il sangue ha il tempo di diventar vecchio prima di uscir fuori e quindi poi appare marrone. Ma è un’ipotesi. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo