Pannolino - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Salve, sono una mamma di ventisei anni, la mia bimba ne ha tre! Da quando è nata alice ho scoperto insieme a mio marito cosa significhi
l’amore allo stato puro, ogni giorno che passa la vediamo crescere e la guardiamo
in ogni suo passo con occhi innamorati! La mia bimba ha un caratterino abbastanza forte e complesso ho capito che è estremamente sensibile tanto vivace e anche tanto furbetta. Ho sempre parlato tanto con lei fin da
quando è nata! E tutt’ora lo faccio…. non so se sono o no sono una brava mamma, ma so che tutto l’amore che provo voglio dimostrarglielo! Tante volte
quando magari scappa una sgridata per un no che lei non vuole accettare .. dopo mi sento un po’ in colpa… vorrei cercare di essere una mamma perfetta ma a volte mi rendo conto che anche io sono un essere umano… Alice frequenta
la scuola materna e ha dovuto cominciare prima di aver compiuto tre anni
perché nata a gennaio cosi lei era la più piccola anche in mezzo a bimbi di 5 anni… l’inserimento è andato bene, l’ho seguita per tutto il tempo necessario… e adesso le date mi dicono che Alice si è ben inserita! Arrivo
al punto! A due anni e mezzo Alice arrivava dall’estate senza il
pannolino… non ho avuto tante difficoltà nel toglierlo ho seguito i sui tempi e fino
a quattro mesi fa lei era praticamente autonoma di giorno. Poi un giorno in casa la sento bagnata, si era fatta la pipì addosso, nessun problema dico a lei che era un po’ imbarazzata sono cose che succedono! Così sono incominciati 4 mesi in cui parlando anche con la mia pediatra ho cercato
di capire come mai passava giorni tranquilli e altri in cui arrivava a fare
la pipì addosso anche per tutto il giorno! Con calma gli ho parlato, ho
cercato di capire se poteva essere un fattore di pigrizia… i giochi mai interromperli!!! Ho cercato di capire se poteva essere un po’ di cistite
che è poi stata esclusa dalla mia pediatra! In questi 4 mesi ha continuato
cosi con tanti giorni no e altri si, a volte mi arrabbiavo anche sgridandola ho chiesto collaborazione alle dade parlandogli e chiedendo se per caso fosse successo qualcosa ma niente tutto bene! Fa la pipì anche all’asilo ma del resto si comporta come prima coi suoi giochi e i suoi sorrisoni!…. alcune amiche mi hanno detto che probabilmente è carenza di attenzioni e questa affermazione mi ha fatto male perché io più di così di attenzioni
non saprei proprio come dargliene e tutta la mia vita!!! Però non sono serena perché non sono riuscita a capire cosa può avere influito magari e anche solo una fase sua passeggera senza neanche proprio un perché! So solo che ultimamente mi sento in colpa se magari mi scappa la pazienza… e non
sono serena…. perché ho paura di avere sbagliato l’approccio con il problema perché vorrei semplicemente capirlo per risolverlo insieme a lei! Grazie per l’attenzione!

Non ho mai capito l’urgenza che sentono alcune mamme di togliere il
pannolino… Che fretta c’é? Perché far provare al bambino l’umiliazione di
farsela addosso quando questo può essere evitato?
Venendo alla piccola Alice, se anche per un certo periodo fosse andata bene,
è evidente che ha avuto una regressione, per cui si capisce che non era
ancora pronta. Non si preoccupi: non sempre tutto quello che succede ai
bambini è colpa delle mamme; le rimetta il pannolino ed aspetti con pazienza
che la sua bimba sia più matura e più serena per riprovarci. E sia più
serena anche lei: la cosa aiuterà moltissimo la piccola a ritrovare
l’equilibrio perduto.
Cari saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Psicologo