Scoprire tardi la gravidanza: come comportarsi? - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Buongiorno dottore, la mia situazione è questa: da quando sono adolescente mi è stato detto che avrei avuto serie difficoltà nel rimanere incinta. Infatti quando a 32 anni mi sono sposata, nonostante io abbia intrapreso moltissime strade e cure (comprese 4 IUI), la gravidanza non è mai arrivata. Ho avuto un brutto divorzio e francamente anche il desiderio di diventare mamma è passato. Da un anno e mezzo circa ho un nuovo compagno e con lui francamente avevamo deciso di non preoccuparci di avere figli. A Novembre 2019 ho avuto il mio ultimo ciclo ma non me ne sono preoccupata in quanto per me è sempre stato normale convivere con l’amenorrea. In concomitanza al mio avvertire disturbi (aumento ingiustificato di peso, dolori al seno, nausee, problemi di circolazione delle gambe) purtroppo a mio papà è stato diagnosticato un grave tumore e quindi tra il lavoro e il resto associavo sempre i miei stati allo stress ecc. Durante le ultime settimane, costretti nella quarentena che impone il momento, io e il mio compagno abbiamo notato molto di più che il mio corpo si trasformava in modo anomalo. Quindi questa mattina con tutto lo scetticismo e la tranquillità di una prova quasi inutile ho effettuato il test. È diventato positivo praticamente all’istante. Ora sono in completa confusione come devo comportarmi vista anche la situazione di emergenza nel nostro paese. Grazie infinite per qualsiasi aiuto.

Dott. Luca Zurzolo

Dott. Luca Zurzolo

risponde:

Gentile signora, innanzitutto auguri per la lieta e inaspettata notizia. Non deve assolutamente allarmarsi: il nostro corpo provvede in autonomia alla gravidanza senza bisogno di azioni dall’esterno nella stragrande maggioranza dei casi, inoltre, la pandemia che viviamo attualmente non colpisce in modo particolare donne in gravidanza e neonati. Si rivolga quanto prima ad un ginecologo di fiducia per iniziare i controlli di routine ed effettuare gli esami diagnostici necessari. In bocca al lupo.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo

Categorie