Anonimo

chiede:

Sono Andrea,
avrei un quesito da riportare alla vostra redazione. Un blocco mio
personale che penso, possa risultare importante, per voi! Se confronto il mio
caso, con miei amici, pare un problema marginale ma sempre importante…
Premetto che per mia scelta non ho mai avuto Partner anche se ho 30 anni e
sono un ragazzo carino… Anzi ho avuto un sacco di ragazze, che mi
corteggiavano,”ma volevo essere io il cacciatore, non la preda!”. Ho subito,
anche parecchie sconfitte in campo sentimentale, ma anch’io ho fatto passare
dei dispiaceri alle numerose ragazze che mi corteggiavano. Behheh, veniamo
al mio caso. Da circa 2 anni conosco una ragazza, abbiamo una bella amicizia,
almeno prima che mi sono innamorato di lei.. Il bello che lei, mi ha
accettato come amico, premetto anche se non sono ricambiato. Abbiamo
trascorso tutta l’estate insieme. Ecc. Da circa 2 mesi si è allontanata da
me, ha conosciuto altri amici..e cosi via!!! Però lei, non mi ha mai
discriminato.. anzi, vuole ugualmente uscire con me… Ma io da circa 2 mesi, mi sono un pochino allontanato da lei.. Il problema è questo: Non so che
mi capita!!! Ma quando la chiamo, o meglio provo a chiamarla al
cellulare, mi sento impacciato, di troppo… e cosi via! Figuratevi che sono 2
mesi che non riesco a invitarla fuori… Per questo problema, cerco di
chiamarla al cell… e sto malissimo, mi sento di troppo, inutile e così
via… Mi piaceva sapere secondo voi, da che cosa può essere dato questo
blocco, questo mio stato ansioso? E come posso superare questo mio stato? Mi
piacerebbe capire come poter superare questo mio stato? Da cosa può essere
dato.. e cosi via?? Se metto a confronto il mio caso con alcuni miei amici,
che passano le giornate a visionare film porno, oppure che passano le
nottate nei locali di lap dance a toccare una donna. Mi rendo conto che il
mio sembra un problema marginale.. ma sempre tale!!! In poche parole da
quando mi sono innamorato di lei, ho perso la mia allegria, il mio fascino,
la mia voglia di scherzare con lei… Se potessi recuperare anche queste mie
caratteristiche positive, verso di lei?? Bhehehe tutto qua!! Spero che mi
aiuterete, magari dandomi una soluzione a questo mio stato ansioso, ve ne
sarei grato. Eventuali farmaci ansiolitici?

Caro Andrea,
Niente farmaci, psicoterapia! Prima di tutto lei deve fare un po’ di chiarezza con sé stesso.
Cari saluti e auguri.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Psicologo