Non gli piace la scuola - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Buongiorno, ho un bimbo che quest’anno frequenta la prima elementare. Lo mando da un paio di anni a fare la logopedia perchè nonostante abbia quasi 7 anni parla ancora male. Il suo approccio con la scuola sta diventando un incubo, in quanto lui cerca in tutti i modi di fare il monello, perchè pensa che prima o poi la maestra lo farà andare via dalla scuola e lui non dovrà più andarci… Così non ascolta, non sta fermo al suo posto e disturba i suoi compagni. Io lo metto in castigo ogni giorno, ma a lui non importa. Avevo chiesto anche una maestra di sostegno, ma l’asl non gliel’ha concessa, perchè dicono che il bambino è intelligente e non ha bisogno del sostegno. Io penso che lui abbia questo atteggiamento perchè ha delle difficoltà soprattutto in italiano e si sente diverso dai suoi compagni, ma a questo punto non so proprio cos’altro fare, visto che neanche il castigo funziona… Potete darmi un consiglio? Grazie

Cara Tiziana, non essendo propriamente il mio settore di intervento sento di non poterla proprio aiutare. Questo perché l’intervento nell’infanzia, che è un periodo molto particolare per via dei cambiamenti evolutivi in atto, richiede una particolare specializzazione. Pertanto le consiglio, se lo desidera, di rivolgersi ad un professionista il cui settore sia l’infanzia, così da poter approfondire le tematiche da lei esposte nella lettera. Cordialmente,

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Psicologo