Anonimo

chiede:

Buonasera, ho 29 anni e mi è stato diagnosticato un mioma dx sottoserioso-peduncolato di 33×19 mm. La ginecologa del consultorio non ci ha dato peso e mi ha solo detto solo di controllarlo una volta all’anno. Però io tra un anno vorrei avere una gravidanza e sono preoccupata dato che non è piccolissimo. Come dovrei comportarmi? Siccome ero andata a visita per avere un consiglio su un metodo contraccettivo sicuro, mi ha prescritto l’anello vaginale: posso prenderlo lo stesso? Non posso rimuovere chirurgicamente il mioma?

Dott. Giulio Lanzi

Dott. Giulio Lanzi

risponde:

Gentile signora, i fibromi sono delle neoformazioni benigne dell’utero che originano da una singola cellula che si comporta come un seme impiantato all’interno dei tessuti normali. In base alla sede di impianto, i fibromi possono crescere verso l’interno oppure nella parete o, come nel suo caso, verso l’esterno dell’utero. I fibromi possono essere rimossi chirurgicamente con diversi metodi, ma lo si deve fare solo se crescono rapidamente o provocano sintomi come sanguinamento, senso di peso o dolore, o interferiscono con le funzioni degli organi confinanti (vescica e retto in particolare). Anche se non piccolissimo, un fibroma di 3 cm è prevedibile che rimanga sulla superficie uterina senza dare problemi in caso di gravidanza . Non c’è inoltre nessuna controindicazione all’utilizzo dell’anello vaginale EstroProgestinico.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Rating: 4.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo

Categorie