Mi sento brutta dopo la gravidanza - GravidanzaOnline

Anonimo

chiede:

Gentile dottoressa, ho partorito quasi 2 mesi fa… e nonostante le diete e palestra non riesco a guardarmi allo specchio. Più mi guardo, più sono depressa… ho ancora un po’ di pancia, smagliature, fianchi e cosce grosse… non so più che fare… non mi sento bella nè amata… mi sento brutta. Ho paura che non sarò mai quella di prima…

Cara signora, ho la netta sensazione che il problema non sia qualche chilo da smaltire dopo il parto, ma il modo in cui lei sta vivendo la nascita del suo bambino, o bambina, di cui non fa neanche accenno. La sento sola, disperata, piena di rabbia, forse più contro sè stessa che contro qualcuno in particolare, e in una situazione del genere non penso sia possibile che lei si stia vivendo con serenità la sua maternità. Mi dice che teme di non essere mai più quella di prima. Fisicamente forse sì, ma psicologicamente certo che no. Il diventare madre è un cambiamento enorme, e la mia sensazione è che di questo cambiamento lei abbia una paura grandissima, come se volesse far tornare tutto come era prima, come se “non fosse successo nulla”. In tutto questo dolore, confusione, disorientamento, il mio è un invito accorato e deciso: si rivolga ad un servizio psicologico competente (chieda dove ha partorito se è prevista una psicologa che si occupa di gravidanza e postpartum, altrimenti si rivolga ad un consultorio o ad un servizio privato specifico su queste tematiche) per regalarsi l’opportunità di uscire da questa sofferenza e di trovare la strada per viversi la maternità ed il suo bambino con la serenità che merita.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Psicologo