Essere incinta e depressione - GravidanzaOnline

Anonimo

chiede:

Gent.le dottoressa, mi chiamo Mariella e ho 35 anni, la settimana scorsa ho
scoperto di essere incinta da 5/6 settimane. Inizialmente sono rimasta
felicemente sorpresa ma poi sono crollata in uno stato di terrore
puro. Purtroppo fino a qualche anno fa ho avuto dei problemi fisici che mi
hanno portato anche ad avere una lieve di depressione e degli attacchi di
panico. Oggi sicuramente sto meglio, ma ho paura che i fastidi causati dalla
gravidanza mi portino di nuovo in quel tunnel. Siccome nella mia vita non
ho fatto altro che rinunciare quando le cose si facevano difficili
stavolta non vorrei proprio farlo. Lei che consiglio mi darebbe? Saluti

Gentile Mariella,
il consiglio che mi sento di darle è, prima di tutto, quello di parlare con il suo ginecologo di fiducia e di valutare con lui il suo attuale stato di salute, spiegando quali sono le problematiche di cui ha sofferto e i timori che ha riguardo la gravidanza.
Credo inoltre che potrebbe esserle utile qualche incontro con uno psicologo per comprendere quali siano le sue paure e cosa ancora oggi la spaventa così tanto. In quello spazio potrà imparare poi a trovare modi per tranquillizzarsi e rassicurarsi. La gravidanza è un momento molto importante per una donna e sono d’accordo con lei che questa può essere un’occasione in cui, invece di tirarsi indietro, può, con un po’ di aiuto, trovare i modi e tempi giusti per vivere questa esperienza al meglio.
La saluto cordialmente e le faccio un grande in bocca al lupo per la sua gravidanza!

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Psicologo