Isteroscopia senza esito! | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Gentile Dottore, in seguito a controlli di routine la mia
ginecologa, attraverso l’ecografia è emerso che il mio utero é in posizione
anteversa
di dimensioni regolari, così come sono risultate regolari le ovaie. Tuttavia
ha espresso il sospetto di utero subsetto, così mi ha consigliato di fare
un’isteroscopia nel mese di luglio, dalla quale purtroppo non è emerso
nulla,
poiché l’utero risultava spostato verso il lato destro del corpo ed il
ginecologo non è riuscito a vedere affatto la cavità, poiché non riusciva
ad
insufflare il gas. La settimana scorsa, dietro suo consiglio, ho ripetuto
un’altra isteroscopia, ma nonostante questa volta si sia aiutato con delle
pinze, non è riuscito lo stesso, né a confermare, né ad escludere la
presenza del setto. Mi ha consigliato un’isterosalpingografia. Lei pensa
che
si corretto tale tipo di esame oppure vi sono alternative meno invasive?
La
ringrazio anticipatamente per la gentile risposta. Cordiali saluti

Cara Andrea,
sicuramente la isterosalpingografia é stata (e lo é attualmente) l’esame
ritenuto indispensabile per lo studio di eventuali setti uterini.
In realtà l’ecografia ha fatto passi da gigante dando buoni risultati anche
per la valutazione dei setti uterini.
A meno di casi particolari (scarsa ecogenicità, posizioni particolari
dell’utero), l’ecografia (sia transvaginale che sovrapubica), é
perfettamente in grado di identificare e tipizzare un eventuale setto.
Inoltre l’eco 3-4 D si rivela preziosa a tale scopo in quanto fornisce piani
di sezione spesso impossibili da ottenere con la normale ecografia
bidimensionale, oltre ad effettuare la ricostruzione tridimensionale
dell’utero.
Io personalmente richiedo di rado la isterosalpingografia (che, ripeto, è
considerata da molti l’esame di scelta), per la sola diagnosi di setti
uterini.
Se vuole e se il Suo ginecologo é d’accordo, anche in virtù dei fallimenti
della isteroscopia, prima di fare la istero, faccia
un tentativo eseguendo una eco 3-4 D.
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo