Insulina alta e aborti ripetuti - GravidanzaOnLine

Insulina alta e aborti ripetuti

Anonimo

chiede:

Salve, ho 36 anni e alle spalle 6 anni di aborti ripetuti tra cui 3
all’undicesima settimana con feto fermo alla nona.
Ho fatto tutte le analisi per la poliabortività e qualche mese fà sono
stata da una ginecologa esperta in poliabortività a Roma, la diagnosi è stata:
trombofilia minore e ipofibrinolisi, ma mi mancavano le analisi per
controllare la glicemia e l’insulina post prandiali che ho fatto una
settimana fà, vorrei appunto un parere su quest’ultimi:
Glicemia basale: 95 mg/dl
Glicemia postprandiale: 94 mg/dl
Insulina basale: 3,60 nlU/ml
Insulina postprandiale: 40,70 nlU/ml
La ginecologa mi ha risposto via mail, visto che io sono siciliana, che i valori
postprandiali sono molto alti e che vanno sistemati altrimenti le
gravidanze non vanno avanti.
Volevo chiedere un parere se la sola dieta possa bastare per controllare i
livelli di insulina, sono comunque normopeso e mia madre è diabetica e a
sua volta aveva entrambi i genitori diabetici.
La ringrazio qualora abbia il tempo di rispondermi,

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Signora, personalmente ho i miei dubbi che una modica iperinsulinemia possa essere responsabile di aborti ripetuti a meno che non sia inscritta in un quadro di alterazioni ormonali maggiormente complesso.
Darei maggiore importanza allo stato coagulativo. Ad ogni modo non ho gli elementi per potere giudicare in base alle informazioni che mi riporta.
In genere nelle iperinsulinemie si usa la metformina che è un farmaco antidiabetico soprattutto i presenza di obesità. Ovviamente ogni caso può richiedere una valutazione personalizzata.
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo